Sabato 21/9 Relazione, conflitto, identità: formazione con Gabriele Clima

Sabato 21 settembre, dalle 15:00 alle 19:00 la libreria ospiterà un corso di formazione condotto dall’autore Gabriele Clima, rivolto a insegnanti, educatori, psicologi, pedagogisti, operatori culturali e socio educativi e tutti coloro che lavorano nell’ambito dell’infanzia e dell’educazione. Il corso è rivolto a tutti gli ordini e i gradi di scuola poiché  il modello di analisi proposto a partire dagli albi illustrati si estende a tutta la narrativa, da quella per i piccoli a quella per i giovani adulti.

clima jpeg

Relazione, conflitto, identità
I libri per l’infanzia come percorsi formativi per bambini e educatori

Obiettivi
Il percorso, costruito nell’ambito dei progetti di formazione di Nati per Leggere e
sviluppato in maniera autonoma per meglio aderire alle esigenze delle diverse
realtà dell’educazione e della formazione, propone l’utilizzo dei libri per l’infanzia
per generare percorsi educativi per bambini (giochi e attività da proporre in
classe) e spunti di riflessione e di approfondimento per gli educatori.
In particolare si vedrà un modello di analisi volto a rilevare, all’interno di una
narrazione, quei meccanismi che lavorano sullo sviluppo socio-affettivo di un
bambino e sulla costruzione dei suoi strumenti di conoscenza. L’analisi non
verterà sulle tematiche dei libri proposti, amicizia, empatia, diversità,
accoglienza, condivisione, ma sugli ambiti profondi sui quali le narrazioni
lavorano, identità, relazione, limite, conflitto, desiderio. L’obiettivo è collegare
l’ambito della didattica a quello della pedagogia, generando percorsi specifici a
partire dalla narrazione per l’infanzia che siano un punto di contatto fra
narrazione e intervento psicopedagogico: i libri come ausili nell’intervento
educativo specifico, e l’intervento educativo come gemmazione dei percorsi
narrativi.

Modalità
La prima parte della formazione sarà dedicata all’analisi dei libri e
all’esposizione del modello. Si cercherà di analizzare la struttura di alcune
narrazioni utilizzando specifiche categorie di indagine che ne individueranno i
punti di svolta e di sviluppo. Da questi sarà possibile avviare una ricerca
all’interno dei meccanismi narrativi profondi e dare vita a percorsi e riflessioni
possibili, sia per le attività in classe sia per il proprio approfondimento personale.
Con l’aiuto di schede
operative che facilitano l’organizzazione dei contenuti e l’applicazione del
modello appreso, i partecipanti cercheranno di analizzare alcuni libri dati e
avviare, come visto nella mattinata, percorsi e attività.

Genesi del percorso
Il percorso è il risultato dell’incontro fra l’analisi della letteratura per l’infanzia e
gli studi di scienza dell’educazione e didattica delle emozioni. È un percorso
aperto e in continuo aggiornamento e si avvale, nella sua strutturazione, di una
rete in via di sviluppo di diverse figure professionali nei vari ambiti
dell’educazione, insegnanti, psicologi, pedagogisti, counselor, operatori socio
educativi.

Bibliografia di riferimento
La bibliografia sulla quale i percorsi sono costruiti comprende cartonati, albi
illustrati, prima narrativa e narrativa per la lettura autonoma. Tutti i titoli proposti
sono tratti dal panorama della letteratura contemporanea per ragazzi, e
costituiscono il riferimento fondamentale per i percorsi presentati. La bibliografia
sarà consegnata a tutti i partecipanti.

Gabriele Clima

Foto Clima libri bn alta

Milano, 1967. Scrittore e illustratore per ragazzi, ha pubblicato moltissimi libri per diverse fasce d’età, dalla prima infanzia alla narrativa per giovani adulti. Tiene incontri e laboratori nelle scuole sulla lettura e la scrittura, proponendo la letteratura per ragazzi come strumento per leggere e comprendere la realtà contemporanea. Le sue storie toccano spesso tematiche sociali quali il disagio, la diversità, l’integrazione, l’immigrazione.
È autore di numerosi libri per adolescenti e preadolescenti, fra i quali L’albero delle storie, Piemme 2015, Il sole fra le dita, San Paolo 2016, Continua a camminare, Feltrinelli 2017, L’estate che divenni partigiana, Mondadori 2017.
È membro dell’ICWA, Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi. I suoi libri sono stati tradotti in una quindicina di lingue.
Il sole fra le dita ha vinto il premio Andersen 2017 come miglior libro oltre i 15 anni, ed è entrato nella selezione IBBY dei 50 migliori libri al mondo che parlano di disabilità.

Il corso, della durata di quattro ore, prevede una parte teorica e una laboratoriale. Il costo è di 60€ a persona (è possibile effettuare il pagamento tramite carta del docente).
La prenotazione è obbligatoria e valida solo entro venerdì 20 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *